CORSI INCI

Corso Conoscenza del cosmetico e comprensione dell’INCI

Codice: C442

Durata: 1 giorno

Tipo Corso: Teorico

IEC: 5

Descrizione: Si tratta di un corso teorico, denso di esempi semplici e pratici, che guida attraverso la struttura e le proprietà del cosmetico, così come si può dedurre dal suo INCI, e aiuta a comprendere il reale significato (nonché il valore) di ciò che esso contiene. Non è un corso sui cosmetici di ISHI, ma, attraverso l’analisi di diversi prodotti conosciuti e non, si impara a leggere l’INCI e a insegnarlo a nostra volta. E’, infatti, un corso di notevole importanza per la formazione e la fidelizzazione anche del cliente finale, per coinvolgerlo sempre più pienamente e consapevolmente nelle particolarità e nelle specificità del cosmetico del terzo millennio. La prima parte si occupa dei principi generali e delle diverse categorie di eccipienti, in particolare di: solventi, emollienti, tensioattivi, emulsionanti, umettanti, correttori di viscosità, correttori di pH, conservanti, anti-ossidanti, coloranti, aromi e profumi. Il corso è consigliato a operatori dell’estetica e del benessere, mediamente esperti e con sufficienti conoscenze di cosmetologia di base.

Codice: C441

Durata: 1 giorno

Tipo Corso: Teorico

IEC: 10

Descrizione: Come il precedente, di cui costituisce la continuazione, si tratta di un corso teorico, denso di esempi semplici e pratici, che guida attraverso la struttura e le proprietà del cosmetico, così come si può dedurre dal suo INCI, e aiuta a comprendere il reale significato (nonché il valore) di ciò che esso contiene. La seconda parte si occupa dei principi generali e delle diverse categorie di sostanze funzionali, in particolare di: idratanti, restitutivi, esfolianti, riducenti, drenanti, stimolanti, protettivi, liftanti, botox-simili, opacizzanti ottici, detossinanti, equilibranti, lenitivi/disarrossanti e modificatori della permeabilità. Il corso è consigliato a operatori dell’estetica e del benessere, mediamente esperti e con buone conoscenze di cosmetologia di base, idealmente dopo la frequenza della parte 1.