Il pH della pelle

L’alterazione del pH isoepidermico è un inconveniente, spesso sottovalutato o addirittura ignorato, da cui dipendono una serie di problematiche estetiche e funzionali della cute.

Basti pensare che una alterazione di un solo grado della scala del pH, comporta una variazione di acidità della pelle di ben 10 volte la condizione precedente! La pelle in queste circostanze non è in grado di fare fronte ad uno sbilanciamento così importante.
L’equilibrio acido -base e, conseguentemente, il mantenimento di uno stato di idratazione ottimale, coinvolgono una serie di meccanismi biologici facilmente “disturbati” da fattori esterni ed interni  (stress, ritmi frenetici, cattiva alimentazione,  costituzione, detersione troppo aggressiva,  ecc). Queste interferenze agiscono in modo negativo sulla funzione metabolica e di protezione della pelle, perciò diventa essenziale affidarsi a prodotti che ci aiutino a combatterle in modo efficace ma rispettoso della fisiologia già compromessa.
La ricerca di ISHI ci permette di utilizzare un sistema tampone biologico oggetto di Brevetto Farmaceutico: Il BIO BUFFER SYSTEM. Questi ripristina il corretto equilibrio tra acidi e basi, normalizzando il pH cutaneo, ed agisce sull’idratazione, poiché fornisce ingredienti biologici già naturalmente presenti nel Fattore di Idratazione Naturale  (NMF).
Troviamo questo prezioso ingrediente nella linea Hydra Therapy (sotto forma di PCA e PCA sale sodico, ingrediente chiave della Acid Cream, per un’ ottimale omeostasi cutanea), nella linea Silky Therapy  (dove all’effetto tampone si aggiunge quello idratante e di ripristino ), e nella nuovissima linea Daily Therapy  (adatta a tutta la famiglia, perché il rispetto della pelle, dei capelli e delle mucose parte dalla detersione).